Calendario Eventi
August 2020
M T W T F S S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
 19 visitatori online

Pippo bronzo ai Campionati Italiani, Marco 5°!

 

Ritorna sul podio il Circolo Scherma Montebelluna ai Campionati Italiani Under 14 svolti a Riccione! Filippo Quagliotto nel Fioretto Giovanissimi coglie il bronzo e il compagno di squadra Marco Marotta conquista la Finale ad 8, fermato da Pippo nel derby.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FOTO AUGUSTO BIZZI

E' la gara Maschietti di fioretto ad aprire le competizioni (ben 204 atleti in gara) e per noi in pedana Leonardo Brazzalotto. Leo supera bene i due turni eliminatori raccogliendo 6 vittorie su 12 assalti. L’eliminazione diretta per i primi 150 atleti, vede Leo conquistare una bella vittoria sul messinese Raymo per 10-6 e poi cedere 5-10 dopo una bella lotta contro il padovano Panazzolo.

Grandi soddisfazioni per il Circolo nella categoria Giovanissimi! Sono ben 5 i rappresentanti montebellunesi schierati nei gironi: Tommaso Varaschin, dopo una partenza contratta, vince 2 assalti, Lorenzo Bordin ottiene 3 vittorie sui 6 match, Jacopo Vedovotto vince 3 assalti su 5, perfetti Marco Marotta e Filippo Quagliotto che oltre a vincere tutti i loro 6 assalti, cedono solamente 3 e 5 stoccate, piazandosi al 2° e 6° posto dell’eliminazione diretta. L’ottimo girone garantisce il passaggio automatico al 2° turno dell’eliminazione diretta a tutti i nostri atleti, tranne per Tommy che però annienta il ternano Chiaretti con il punteggio di 10-3. Fatale il turno successivo per Tommy e Lollo sconfitti dai fortissimi Macchi (CS Navacchio) e Longo (CUS Catania), mentre vincono Jacopo (10-8 al ragusano Noto), Marco (10-1 a Forti di Navacchio) e Pippo (10-0 al pordenonese Maiorano). Nei trentaduesimi finisce la corsa di Jacopo, battuto 10-3 dal siracusano Garro, mentre Pippo e Marco battono, rispettivamente, Cavallo di Modica (10-2) e il livornese Di Lallo (10-4). Entrati nei 32 Pippo con un bell’assalto supera il sempre bravo bellunese Lorenzon (10-3) e Marco si limita a contenere il catanese Santagati battuto 5-2. Il match valido per l’accesso alla Finale ad 8 è tirato alla perfezione da entrambi i montebellunesi, con Pippo che batte Vasco di Rapallo (10-6) e Marco lo jesino Montori 10-3. Giunti tra i migliori 8 d’Italia, uno sfortunatissimo sorteggio costringe Pippo e Marco ad uno scontro fratricida che vede prevalere il primo per 10-5. Per Marco uno splendido 5° posto finale, che lascia un po’ l’amaro in bocca, visto che entrambi i nostri portacolori avrebbero meritato di salire sul podio. Nel secondo match di Finale, Pippo affronta il pisano Di Tommaso: una partenza perfetta porta il montebellunese sul 7-0 ma qui, purtroppo, finiscono le energie e Di Tommaso rimonta e vince 10-9 e poco dopo si aggiudica il Titolo Italiano. Un bronzo meraviglioso, che avrebbe potuto essere qualcosa di più se le forze non avessero abbandonato sul più bello il nostro portacolori!

Il secondo giorno di gara vede la prova di Anna Chiara Pontello tra le Bambine. Anna Chiara mette un po’ a carburare, perdendo 2 dei 5 assalti del primo girone eliminatorio. Molto meglio nel secondo, che la vede vincitrice di 5 incontri su 6 che le concedono l’accesso diretto al secondo turno di eliminazione diretta, dove supera agevolmente (7-1) la Danieli di arte scherma. Nulla da fare nei sedicesimi contro la n.3 del tabellone, la Pintucci del CS Recanati, che prevale 10-5. Anna Chiara chiude al 23° posto.

La terza giornata vede in gara le Ragazze di fioretto, per noi è il turno di Matilde Zappalorto. Maty ottiene 4 vittorie in girone e perde 2 incontri 4-5. Sconfitte che le costeranno un durissimo tabellone di diretta. Qui dopo aver vinto, tirando molto bene, contro la veronese Muratore (15-5) e la Bandecchi di Navacchio (15-9), Matilde cede nei sedicesimi alla n.1 del tabellone, la pisana Campani per 7-15 e si ferma al 26° posto.

Ancora Matilde Zappalorto in gara il giorno successivo, nella spada Ragazze. Maty pare decisamente in giornata no, vincendo solo uno dei 6 match del girone. In diretta però la montebellunese cambia marcia e sconfigge la casertana Scoppa 15-10, prima di cedere alla futura Campionessa Italiana, la pisana Campani (ancora lei!) ma dopo uno spettacolare incontro finito 14-15 a pochi istanti dallo scadere dei 9 minuti.

Grande attesa tra gli Allievi di fioretto per Massimiliano Campagna. Massi, molto teso, non riesce a vincere tutti gli incontri del girone, subendo una sconfitta. In diretta, facile affermazione sul milanese Fortichiari (15-2), poi una bella vittoria 15-7 sul francese Sallard (in forza alla Mangiarotti Milano) e quindi l’affermazione 15-6 sull’amico bellunese Riccobon. Nel match valido per l’accesso alla Finale, Massi è sconfitto dal forte pisano Perrone per 6-15 e deve dire addio al suo sogno.

Nell’ultima giornata di gare Massi ci riprova, questa volta nella spada. Ottimo girone con 5 vittorie, e poi 2 belle vittorie in diretta (15-5 a Ongaro di Legnano e 15-11 al ravennate Monti) prima di cedere al Campione Italiano uscente Chiappelli di Pisa per 10-15.

Ultima montebellunese a scendere in pedana Dafne Callegari nella spada Allieve.Nel girone una buona partenza con la vittoria sulla testa di serie, ma poi Dafne è troppo frettolosa e perde 3 match nel girone. Guadagnato l’accesso al secondo turno di diretta, Dafne affronta la forte ternana Curto: sotto 6-10, la montebellunese piazza 6 botte consecutive, ma l’avversaria riesce a capovolgere la situazione ed imporsi 15-13.

Si chiude così la stagione Under 14, che tante soddisfazioni ha regalato ai colori del Circolo Scherma Montebelluna. Un grande applauso ai nostri atleti. 

Ultimo aggiornamento (Lunedì 06 Maggio 2013 13:59)

 

Archivio News