Calendario Eventi
August 2019
M T W T F S S
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1
 91 visitatori online

CAMPIONI ITALIANI!

Obiettivo raggiunto! Marco Marotta, Filippo Quagliotto e Jacopo Vedovotto hanno conquistato a Foggia il Titolo Nazionale a squadre "Kinder+Sport", dominando la prova di fioretto nella categoria Giovanissimi/Maschietti!

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco i nostri eroi ai nastri di partenza, concentratissimi per quella che sarebbe stata la cavalcata trionfale verso il titolo.

 

 

 

 

 

 

 

Ci presentiamo ai nastri di partenza come i favoriti della gara. Confermarsi in pedana, però, non è mai semplice e gli avversari di certo non mancano. Il C.S. Pesaro schiera il Campione Italiano, la Giulio Verne Roma il n.1 del Ranking, Pistoia domina tra i Maschietti e, seppur con minore esperienza, è squadra da temere, Navacchio e Monza sono, assieme alla nostra, le compagini più compatte. Ma tra le 31 formazioni al via, altre ancora sono da rispettare e da non sottovalutare.

Il terzetto montebellunese è conscio della necessità di partire forte fin dal girone eliminatorio: essere primi dopo i gironi significherebbe l'accesso diretto alle prime 16 ed un notevole risparmio di energie per le fasi calde della competizione. I nostri non si fanno pregare: 36-2 al C.S. Cosenza e 36-4 alla Scherma Potenza e siamo i migliori della prima fase!

La concentrazione non cala: negli ottavi anche la Scherma Latina è battuta con un netto 36-7!

Entrati tra i primi 8, si deve affrontare la Mangiarotti Milano. Marco porta subito in vantaggio i nostri (4-2), Jacopo conferma (8-6), ma un brutto passaggio a vuoto di Pippo (9-12) ci mette in difficoltà. Jacopo sente il momento difficile (12-16) ma Marco ci tiene a galla e dopo 7 assalti la sfida è ancora aperta (24-26). Al penultimo match, Pippo si riscatta è con un 8-0 di parziale rilancia il team montebellunese, per Marco nessun problema a chiudere sul 36-26!

Passato il pericolo la squadra ritrova la concentrazione e la magia dei primi incontri. L'avversario, il C.S. Navacchio è molto forte, ma i nostri dimostrano una chiara supremazia tecnica e tattica. Solo una piccola difficoltà all'inizio (1-4), poi è solo Montebelluna: 8-5, 12-9, 16-12, 20-16, 24-20, 28-20, 32-21 e finalmente l'urlo che sancisce il 36-23 che vale la Finale!

L'ultimo ostacolo è il C.S. Monza. La Finale parte male: Jacopo va sotto 1-4, Pippo perde il parziale e siamo 3-8. Marco rimonta fino al 9-9, ma Monza allunga di nuovo e si porta sul 16-12. Dal quinto assalto Montebelluna cambia marcia: Marco agguanta i monzesi sul 17-17, Pippo allunga decisamente e siamo 24-18. Sembra fatta ma Monza risale fino al 25-28 e qui è splendido Jacopo a chiudere ogni velleità ai brianzoli, lasciando il testimone a Pippo sul 32-26: poco dopo siamo 36-28 e possiamo esultare!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento (Martedì 05 Febbraio 2013 17:41)

 

Archivio News